I SETTE PECCATI CAPITALI

Vizi, virtù e passioni nella musica di Claudio Monteverdi

CAPPELLA MEDITERRANEA

Leonardo García Alarcón, direzione

Novità Festival

Un concerto che indaga le violente e contraddittorie emozioni dell’uomo. Gli amorosi tormenti dei madrigali, la nobile purezza di Orfeo, lo stile innovativo del Vespro, la castità di Ulisse e l’amoralità di Poppea: come possono convivere nell’animo di un solo uomo? L’allegoria dei sette Peccati capitali e delle sette Virtù ci guida nelle menti e nei cuori del Seicento. I sette Peccati capitali, elencati da Papa Gregorio e citati da S. Tommaso d’Aquino, hanno avuto un ruolo cruciale nell’immaginazione degli artisti, da Dante a Leonardo, e sono raffigurati sui capitelli del Museo dell’Opera di Palazzo Ducale a Venezia. Monteverdi visse queste quotidiane contraddizioni, ma riuscì, forse più chiunque altro, a trascendere e sublimare le passioni umane in musica.

Location

Posizione sulla mappa al n°

Compra online

Biglietti in vendita online e alla biglietteria del Teatro (0372 022001/002)

Organizzato da


Con il contributo della Presidenza del Consiglio dei Ministri - Con il contributo di Regione Lombardia - con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo 

Copyright  2017 © 450 Cremona per Monteverdi